Il sonno ti fa bella

Sonno ristoratore

È scientificamente provato che il sonno ringiovanisce: degli studi dell’Università di Manchester hanno provato che un sonno regolare e rigenerante promuove la produzione di collagene, la proteina che garantisce una pelle elastica, tonica e giovane. Il collagene è costruito da due fibrille, una più spessa e l’altra più sottile: è la seconda che con il passare degli anni si assottiglia causando l’invecchiamento della pelle. Gli scienziati hanno scoperto che durante la notte le fibrille di collagene si rigenerano e per questo si parla di “sonno di bellezza”.

Un sonno irregolare provoca:

  • un indebolimento del sistema immunitario
  • malattie cardio-vascolari
  • meno freschezza e lucidità mentale che porta a una risposta non adeguata allo stress
  • un rallentamento del metabolismo causando un aumento del peso
  • un invecchiamento cutaneo precoce

Per questo è fondamentale avere un ritmo di sonno/veglia regolare per permettere al corpo di recuperare le energie e lavorare in perfetta efficenza.

I consigli sono:

  • cercare di coricarsi prima di mezzanotte in sintonia con i ritmi circadiani, permettendo una maggior rigenerazione del sistema nervoso e del corpo
  • staccare almeno 1 ora prima da tutto ciò che stressa il sistema nervoso: telefonini, tablet, televisione. Se ci si rilassa leggendo preferire i libri cartacei. Dedicarsi al mondo circostante: alla famiglia, a sé stessi con auto-massaggi e meditazione. tutto ciò che aiuta a ritornare in noi stesse.
  • prediligere cibi che aiutano il sonno: la lattuga ha effetti calmanti,
  • sorseggiare una tisana di erbe calmanti come la camomilla, la melissa, la verbena è un rito rilassante evitando di bere prima di coricarsi per non doversi alzare di notte per andare al bagno
  • evitare alimenti che disturbano il sonno: la caffeina (anche se il corpo ormai è abituato e non sente l’effetto eccitante, il cervello invece se ne rende conto), l’alcol, i cibi grassi e fritti che appesantiscono il sistema digestivo
  • tenere una pila sul comodino: se ci si deve alzare di notte meglio evitare di accendere la luce che è troppo intensa e “sveglia” il sistema nervoso rendendo difficile poi riaddormentarsi
  • scegli un cuscino non troppo basso o troppo alto per non incurvare il collo provocando il doppio mento. Aggiungi qualche goccia di olio essenziale di lavanda per conciliare il sonno
  • cerca di dormire a pancia in sù per evitare si svegliarti col viso stropicciato e il petto raggrinzito. Se puoi, scegli una federa antiage di fibra di seta di gelso. Utile anche per evitare i capelli crespi al risveglio
  • il k-taping ovvero l’utilizzo di nastri di kinesiologia aiutano i muscoli a rigenerarsi combattendo i segni del tempo durante la notte, quando le funzioni di rigenerazione sono all’apice dell’attività

Come possiamo massimizzare gli effetti benefici di un sonno di bellezza?

Una tecnica che mi è stata di grande aiuto per mantenere la pelle giovane è il K-Taping, argomento del mio ultimo corso. Si tratta dell’evoluzione di una tecnica giapponese utilizzata poi anche in campo medico e di riabilitazione sportiva. Il cerotto crea uno spazio che permette una riossigenazione e riparazione dei muscoli sottostanti, praticando un’azione compressiva o decompressiva della superficie da trattare. La circolazione migliora favorendo un corretto flusso sanguigno e linfatico. Si parla quindi di applicazione muscolare o linfatica a seconda della zona da trattare.


L’utilizzo di questi nastri, accompagnati a dei massaggi specifici aiutano a rilassare, tonificare, riossigenare, distendere e drenare i tessuti e i muscoli ottenendo un ringiovanimento biologico. Tutto questo significa: combattere l’invecchiamento mentre si dorme recuperando una pelle liscia, sgonfia, tonica e luminosa, notte dopo notte senza particolari sforzi!


Nel mio corso vengono trattate le diverse zone del viso. 8 video con il focus su fronte, occhi, guance, naso-labiali, collo, décolletè, mento e ovale.

Se questa tecnica ti incuriosisce ti invito a visitare il link del corso!

A cura di Francesca Serra

Condividi l'articolo:

Facebook
Twitter
Pinterest
Aga Nowak

Aga Nowak

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Seguimi sui Social

Iscriviti alla Newsletter!

Iscriviti ora per avere accesso all'esclusiva prova gratuita del corso FaceUp Star!

Articoli correlati